Maleo

Lire per fila al bar, accoltellato

I carabinieri della compagnia di Vigevano (Pavia) hanno denunciato un 19enne egiziano, accusato di aver inferto una coltellata alla coscia destra a un 17enne di Santo Stefano Ticino (Milano), con il quale aveva discusso poco prima in una discoteca nel Pavese. Il fatto è avvenuto nel comune di Zerbolò (Pavia). All'interno del locale il ragazzo italiano aveva rimproverato l'egiziano affinché rispettasse la fila al bancone del bar. Il 19enne nordafricano ha reagito sferrando un pugno al volto del giovane che, di fronte a questa reazione, è uscito all'esterno. Il 17enne è salito sull'auto dell'amico con il quale stava trascorrendo la serata, quando è giunto il 19enne egiziano che, ancora furioso per il rimprovero ricevuto, ha aperto la portiera della vettura e ha sferrato un fendente alla gamba del ragazzo. Il 17enne è stato trasportato al pronto soccorso del Policlinico San Matteo di Pavia, dove è stato dimesso con una prognosi di 15 giorni per ferita da taglio.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie